Home > Cattiva applicazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria ambiente – Superamento dei valori limite di PM10 in Italia

Cattiva applicazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria ambiente – Superamento dei valori limite di PM10 in Italia

La Commissione UE adotta il pacchetto infrazioni di aprile

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Nel corso della periodica tornata dedicata alle procedure di infrazione, la Commissione europea ha adottato il 27 aprile 2016 il consueto pacchetto mensile di decisioni in materia, riguardanti l’apertura di nuove procedure ovvero l’aggravamento o l’archiviazione di procedure già aperte.

Per quanto riguarda l’Italia, le decisioni sono state 10. Di queste, 2 sono consistite in pareri motivati ex art. 258 TFUE (di cui uno, con Comunicato stampa, riguardante il superamento dei valori limite di PM10), 1 in una lettera di messa in mora complementare ai sensi dello stesso articolo e 1 in un ricorso alla Corte di giustizia, sempre ex art. 258 TFUE, relativo al prezzo dei carburanti in Friuli Venezia-Giulia. A fronte di ciò la Commissione ha archiviato 6 procedure d’infrazione.

Il saldo a carico dell’Italia scende pertanto a 66 procedure d’infrazione pendenti, di cui 51 per violazione del diritto dell’Unione e 15 per mancato recepimento di direttive.

Condividi

Carica altri contenuti