Home > Promozione e divulgazione della cultura di salute e sicurezza nella scuola

Promozione e divulgazione della cultura di salute e sicurezza nella scuola

Napoli – 11/12/2018 – Convegno AIAS – ITI “G.Ferraris”

Nel mondo del lavoro come della scuola, la valutazione e gestione dei rischi lavorativi regista un’evoluzione continua, al fine di ottimizzare sempre più questi due rilevanti aspetti per i benefici effetti attesi di prevenzione-protezione, ma altresì benessere lavorativo ed ambientale. La sfida moderna delle attività produttive classiche ed equiparate, fonda sulla loro capacità di creare valore in un contesto di qualità totale, per i suoi stakeholders. Non può aversi Qualità totale senza sicurezza sul lavoro e questa passa invariabilmente attraverso un processo di formazione e crescita continua dei singoli individui ed in progress, degli studenti e dei lavoratori. In questo quadro il lavoro essenziale del Management, attraverso la competente attuazione del risk assessment ed appunto del risk Management, consisterà nella più adeguata “pesatura” di tutti i rischi lavorativi presenti nella Unità produttiva, nella valutazione della loro incidenza, nella loro progressiva limitazione, tendenziale esclusione. In questo possiamo certamente assumere la “filosofia di fondo”della competente Normativa (D.lgs. 9 aprile 2008, n.81 e s.m.i.) che consegue all’ applicazione delle Direttive Europee di area. L’educazione alla salute e sicurezza sul lavoro rappresenta un punto importante per la crescita del cittadino e la Prevenzione come la Formazione qualificata ne costituiscono il solido fondamento. La scuola costituisce ambiente di lavoro per la Dirigenza, i Docenti, il Personale ata ed ambiente di comunità per gli studenti. Invero essa costituisce nel lessico della sicurezza, Unità produttiva in cui trovano collocazione gli studenti come “Lavoratori equiparati”. Tale condizione si rafforza con l’alternanza scuola-lavoro di cui alla Legge n° 107/2015 con le attribuzioni formative indicate nel DLgs 81/08 art.37 c. 1 ed altresì nel Decreto del MIUR n° 195 del 3 novembre 2017, art. 5, in vigore dal 5 gennaio 2018. Ciò completa il ruolo formativo scolastico in ordine ai sani stili di vita, alla responsabilità sociale, alle regole della società civile; prepara ed indirizza giovani al più consapevole ingresso nel mondo del lavoro. Il percorso avviato con networkaias intende contribuire agli obiettivi indicati, in linea con le indicazioni del D.lgs 81/08 art.11.c. 1, lett. C (attività promozionale), integrando il lavoro della Dirigenza scolastica e dei Docenti e stimolando l’interesse ed il contributo diretto degli studenti dell’ITI “G.Ferraris”.

L’incontro, con il titolo

Promozione e divulgazione della cultura della salute e della sicurezza nella scuola

 

si terrà presso l’ ITI “G.Ferraris” – Via Labriola lotto 2/G – Napoli il giorno 11 dicembre 2018 dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

 

 

Programma

  • Presentazione e introduzione dell’evento – Saverio Petitti – Dirigente Scolastico ITI G. Ferraris – Gennaro Loventre – Segretario Regionale AIAS Campania
  • L’alternanza scuola/lavoro nei programmi dell’ITI “G.Ferraris” – Federico Ceccarini – Responsabile Alternanza scuola lavoro ITI “G. Ferraris”
  • Uso delle attrezzature di lavoro – Gennaro Loventre – Docente Qualificato AIAS Academy
  • Il razionale nella gestione integrata del rischio lavorativo – Bruno Cammarota – Coordinatore AIAS Napoli – S.&H. Manager APC Prevenzione
  • Question time e conclusioni – Moderatori Gennaro Borgia – Docente – Dirigente Vicario – RSPP ITI “G.Ferraris” – Bruno Cammarota – Coordinatore AIAS Napoli – S.&H. Manager APC Prevenzione

 

Crediti

Il convegno è valido per il rilascio di 3 ORE di crediti formativi per le figure di RSPP/ASPP, giornata formativa per Lavoratori.

 

Iscrizioni

La partecipazione al Convegno è gratuita.

Vi preghiamo tuttavia gentilmente, a motivo della capienza dell’Aula, di confermare la Vs. presenza compilando i dati richiesti all’indirizzo convegni.networkaias.it

(Il numero massimo è di 80 partecipanti)

 

Locandina

20181211_Napoli.docx

 

Condividi

Carica altri contenuti