Home > Nuovo Piano d’azione europeo per rafforzare la tutela della biodiversità

Nuovo Piano d’azione europeo per rafforzare la tutela della biodiversità

 

 

Il 27 aprile la Commissione Ue ha adottato un Piano d’azione per aiutare gli Stati nella conservazione di specie e habitat. 15 azioni da realizzare entro il 2019 per attuare le direttive sulla tutela della natura.

 

A seguito di un’ampia valutazione della normativa europea sulla protezione della natura, la Commissione Ue ha stabilito che sebbene le politiche siano adeguate allo scopo di tutelare la biodiversità, per conseguire risultati concreti è necessario migliorarne l’attuazione. È per questo che è stato sviluppato il Piano d’azione per la natura, i cittadini e l’economia.

 

Adottato il 27 aprile, il Piano si prefigge di rendere più efficaci ed efficienti la direttiva Habitat (92/43/CEE) relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche, e la direttiva Uccelli (2009/147/CE) concernente la conservazione degli uccelli selvatici. Le due disposizioni istituiscono la rete di zone protette “Natura 2000”, il principale strumento Ue per la protezione della biodiversità.

Condividi

Carica altri contenuti