Home > Norme > Nuovo Codice Appalti. Pubblicato il decreto correttivo

Nuovo Codice Appalti. Pubblicato il decreto correttivo

Decreto Legislativo 19/04/2017 n. 56

 

 

 

Provvedimento: Decreto Legislativo 19 aprile 2017 n. 56

Titolo: disposizioni integrative e correttive al Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50

In: GU Serie Generale n.103 del 5-5-2017 – Suppl. Ordinario n. 22

 


 

 

Oltre 300 modifiche al Codice dei contratti pubblici, non solo formali ma di ampia portata e finalizzate “a perfezionare l’impianto normativo senza intaccarlo, con lo scopo di migliorarne l’omogeneità̀, la chiarezza e l’adeguatezza in modo da perseguire efficacemente l’obiettivo dello sviluppo del settore che la stessa legge delega si era prefissata”.

Le novità si sviluppano su alcune linee: minori vincoli ed oneri per gli operatori economici nelle strategie di aggregazione (RTI, consorzi) e misure pro MPMI; semplificazione delle procedure (infra 40.000 euro, ampliamento criterio del prezzo più basso per i lavori, alleggerimento del regime per i servizi dell’allegato IX, ecc.); valorizzazione degli appalti sostenibili (obbligatorietà dei criteri ambientali per qualunque importo e delle clausole sociali per le procedure sopra-soglia, tutela rafforzata del costo del personale); innalzamento misure di trasparenza e prevenzione (inasprimento requisiti generali, commissione giudicatrice solo parzialmente interna anche sotto-soglia, limiti subappalto, ecc.); favor per i professionisti dei servizi tecnici (vincolatività tariffe per base di gara, conferma dei limiti all’appalto integrato, compenso svincolato dal finanziamento dell’opera, divieto di ricorrere alla sponsorizzazione, ecc.).

Altre info: clicca qui

Condividi

Carica altri contenuti