Home > Norme > Artigianato digitale e manifattura sostenibile

Artigianato digitale e manifattura sostenibile

DM 17/02/2015 e ss.mm.

 

Il decreto disciplina i termini, le modalità e le procedure per la concessione ed erogazione di agevolazioni in favore di aggregazioni di imprese riunitesi allo scopo di promuovere attività innovative nell’ambito dell’artigianato digitale e della manifattura sostenibile.

 

L’intervento è gestito dalla Direzione generale per gli incentivi alle imprese. Il decreto è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 82 del 9 aprile 2015.

 

Con decreto direttoriale dell’11 maggio 2015 sono stati definiti i termini, iniziale e finale, e le modalità di dettaglio per la presentazione delle domande di agevolazione, e stabilite le condizioni di applicazione e i punteggi dei criteri di valutazione delle domande previsti dal decreto.

  • Bando 2016 – Apertura termini a partire dalle ore 10:00 del giorno 1° marzo 2017 e fino alle ore 12:00 del giorno 4 maggio 2017

 


 

Titolo: modifiche al decreto 17 febbraio 2015, recante agevolazioni per lo sviluppo dell’artigianato digitale e della manifattura sostenibile

Autorità emanante: Ministero dello Sviluppo Economico

Provvedimento: decreto 21 giugno 2016

In: GU Serie Generale n.190 del 16-8-2016

 

 


 

Titolo: proroga del termine finale per la presentazione delle domande ai fini dell’accesso alle agevolazioni per lo sviluppo dell’artigianato digitale e della manifattura sostenibile

Autorità emanante: Ministero dello Sviluppo Economico

Provvedimento: decreto 29 marzo 2017

In: GU Serie Generale n.83 del 8-4-2017

Il termine finale per la presentazione delle domande di agevolazione di cui al decreto del Ministro dello sviluppo economico 21 giugno 2016, previsto alle ore 12,00 del 30 marzo 2017, è posticipato alle ore 12,00 del 4 maggio 2017

 

Condividi

Carica altri contenuti