Home > Manovra finanziaria ed Equo compenso

Manovra finanziaria ed Equo compenso

Decreto-legge 16/10/2017 n. 148

 

 

 

Testo coordinato del decreto-legge 16 ottobre 2017 n. 148 recante: “Disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili. Modifica alla disciplina dell’estinzione del reato per condotte riparatorie”

In: GU Serie Generale n. 284 del 05-12-2017

 


 

Fonte: confcommercio.it

 

Equo compenso: importante il principio introdotto ma per essere efficace la norma va chiarita

Nel Decreto Fiscale (n. 148/2017) collegato alla Manovra di bilancio all’art. 19-quaterdecies viene riconosciuto il diritto all’equo compenso per tutte le prestazioni rese dai professionisti nei rapporti con i committenti “forti”, in particolare per i rapporti professionali regolati da convenzioni predisposte unilateralmente con imprese bancarie, assicurative e grandi imprese.

La disposizione interviene anche nei rapporti tra professionista e Pubblica Amministrazione, prevedendo espressamente a carico di questa l’impegno a garantire il principio dell’equo compenso per le prestazioni rese dai professionisti in esecuzione di incarichi conferiti dopo l’entrata in vigore della legge.

Ma la norma non è di facile applicazione e quindi ci si chiede se risulterà davvero efficace: l’obiettivo è quindi raggiunto? Continua la lettura

 

Nota a cura di Chiara Dazzi

Condividi

Carica altri contenuti