Home > La Commissione adotta il pacchetto infrazioni di marzo 2018

La Commissione adotta il pacchetto infrazioni di marzo 2018

 

 

 

Nel corso della periodica tornata dedicata alle procedure d’infrazione, la Commissione europea ha adottato l’8 e il 22 marzo 2018 il consueto pacchetto mensile di decisioni in materia, riguardanti l’apertura di nuove procedure ovvero l’aggravamento o l’archiviazione di procedure già aperte. Nelle due giornate, la seconda delle quali dedicata unicamente all’apertura di procedure per mancato recepimento di direttive, le decisioni prese sono state complessivamente 268.

 

 

Le 211 decisioni adottate l’8 marzo includono, accanto a 86 archiviazioni, 21 pareri motivati ex art. 258 TFUE e 4 ricorsi alla Corte di giustizia introdotti ai sensi dello stesso articolo. Le nuove procedure d’infrazione sono invece solo 22, a fronte delle ben 162 archiviazioni. Di queste ultime 8 riguardano l’Italia, cui però se ne aggiunge una nuova tra le citate 22 lettere di messa in mora, e altre due delle 57 per mancato recepimento adottate il 22 marzo.

 

Il saldo complessivo per l’Italia si assesta quindi a 61 procedure aperte, di cui 59 per violazione del diritto dell’Unione e 11 per mancato recepimento.

 

Condividi

Carica altri contenuti