Home > OBIETTIVO SICUREZZA ISO 45001 e Vision Zero

OBIETTIVO SICUREZZA ISO 45001 e Vision Zero

Roma – 28/03/2019 – Convegno Confcommercio Professioni – AIAS – AIFoS

Perché le strategie di prevenzione di infortuni e malattie professionali siano efficaci, devono essere innovative, devono avere un approccio moderno alla salute e sicurezza sul lavoro mettendo al centro di ogni processo l’organizzazione aziendale, quale primo e fondamentale strumento di prevenzione, con particolare riferimento alla sua dimensione apicale.

Questi aspetti rilevanti, l’attenzione all’organizzazione aziendale e al ruolo dei vertici aziendali, sono il principale punto di contatto tra due linee portanti delle future politiche di prevenzione aziendali: la nuova norma ISO 45001:2018, che specifica i requisiti per un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro,  e Vision Zero, il nuovo approccio alla prevenzione che integra le tre dimensioni della sicurezza, della salute e del benessere nei luoghi di lavoro.

Proprio per conoscere questi due elementi portanti del futuro della sicurezza nei luoghi di lavoro e studiarne le interconnessioni, le criticità e i vantaggi, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) e l’Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza (AIAS), con il patrocinio di Confcommercio Professioni,  organizzano a un convegno gratuito di studio e approfondimento dal titolo 

 

OBIETTIVO SICUREZZA ISO 45001 e Vision Zero

 

Il convegno si è tenuto giovedì 28 marzo 2019 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 presso la Sala Solari – Centro Congressi Confcommercio – piazza G.G. Belli, 2 – Roma.

 

Programma

  • Apertura dei lavori – Anna Rita Fioroni – Presidente Confcommercio Professioni
  • Genesi della UNI ISO 45001:18, cosa cambia per le aziendeLucina Mercadante – INAIL Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione centrale
  • Il cambiamento degli interlocutori. Da oggi la sicurezza si spiega ai manager – Francesco Naviglio – Segretario Generale AiFOS
  • UNI ISO 45001:2018. Integrazione con le altre norme e il D.Lgs. 231/2001 –Alessandro Foti – Esperto di sistemi di gestione, Coordinatore Gruppo Tecnico 2.1 Sistemi di gestione AIAS
  • Come migrare le certificazioni sicurezza dalla OHSAS 18001 alla ISO 45001 – Michela Santoro – Responsabile schema di certificazione Uniter
  • Essere leader per la salute e sicurezza – Stefano Pancari – Presidente Sfera Ingegneria
  • Chiusura dei lavori – Giancarlo Bianchi –  Presidente AIAS – Rocco Vitale – Presidente AiFOS

 

Crediti formativi

A tutti i partecipanti al convegno verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.1 (normativa), RSPP/ASPP, RLS.

 

Locandina

20190328_Roma_AIAS_AIFOS

 

Atti del convegno

20190328_Roma_45001

 

Condividi

Carica altri contenuti