Home > Edilizia. Individuazione procedimenti oggetto di autorizzazione, SCIA, silenzio assenso e comunicazione

Edilizia. Individuazione procedimenti oggetto di autorizzazione, SCIA, silenzio assenso e comunicazione

D.Lgs. 28/11/2016 n. 222

 

Provvedimento: Decreto Legislativo 25 novembre 2016 n. 222

 

Titolo: Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti, ai sensi dell’articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124

In GU Serie Generale n. 277 del 26-11-2016 – Suppl. Ordinario n. 52

 

Il decreto provvede alla precisa individuazione delle attività oggetto di procedimento, anche telematico, di comunicazione o segnalazione certificata di inizio di attività (di seguito «Scia») o di silenzio assenso, nonché quelle per le quali è necessario il titolo espresso e introduce le conseguenti disposizioni normative di coordinamento. Con riferimento alla materia edilizia, al fine di garantire omogeneità di regime giuridico in tutto il territorio nazionale, con decreto …. da emanare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, è adottato un glossario unico, che contiene l’elenco delle principali opere edilizie, con l’individuazione della categoria di intervento a cui le stesse appartengono e del conseguente regime giuridico a cui sono sottoposte, ai sensi della tabella A di cui all’articolo 2 del presente decreto.

Condividi

Carica altri contenuti