Home > Documentazione tecnica > QNA n°12 v. 2017 – Tossicologia delle miscele e metodi per la valutazione del rischio

QNA n°12 v. 2017 – Tossicologia delle miscele e metodi per la valutazione del rischio

A cura del GT P2 Igiene del Lavoro

 

scopo di questo quaderno è di avere un utile documento di facile consultazione perché EHS Manager, RSPP, ASPP, RLS, MC e tutte le altre figure coinvolte possano affrontare più facilmente le problematiche tossicologiche delle miscele e la loro valutazione del rischio anche sulla base di una esposizione multipla a sostanze chimiche.
Il QNA n° 12 sintetizza le differenti metodologie di valutazione degli effetti tossici seguendo le indicazioni contenute nei recenti regolamenti europei ponendole a confronto con quelle di altre organizzazioni internazionali.

 

 

Principali argomenti trattati nel documento

  • Possibili meccanismi di azione di una miscela,
  • Metodologie di valutazione del rischio delle miscele e la proposta di EPA
  • Schede di sicurezza per le miscele
  • Differenti approcci per generare informazioni sull’uso sicuro delle miscele

 

 

Come scaricare il documento

Sei un nostro associato? una volta loggato sul sito clicca qui per scaricare il documento.

Il presente documento è scaricabile gratuitamente per i soci AIAS in regola con l’adesione.

 

 

Indice del documento

  • Capitolo 0 Sommario
  • Capitolo 1 – Introduzione
  • Capitolo 2 Concetti base: i descrittori di dose in tossicologia (NOAEL e LOAEL, DNEL, DMEL, PNEC e PEC)
  • Capitolo 3 Definizione di miscela e dei possibili meccanismi di azione di una miscela.
  • Capitolo 4 Metodologie di valutazione del rischio delle miscele
  • Capitolo 5 Metodologia proposta dall’EPA
  • Capitolo 5 Classificazione delle miscele in base al regolamento CLP (Processo di classificazione di una miscela, Limiti di concentrazione, Classificazione delle miscele a partire dai componenti)
  • Capitolo 6 Schede di sicurezza per le miscele
  • Capitolo 7 Differenti approcci per generare informazioni sull’uso sicuro delle miscele
  • Capitolo 8 Metodologia LCID (Workflow per i pericoli per la salute umana e per i pericoli per l’ambiente)
  • Capitolo 9 Approccio settore specifico (DUCC: Downstrem users of Chemicals Co-ordination group)
  • Mappe d’uso del settore,  SWEDs, SUMIs
  • Capitolo 10 Glossario e definizioni
  • Capitolo 11 Bibliografia essenziale

 

 

Dettagli del documento

Autori: Carlo Sala (Coordinatore) e Elisabetta Barbassa
Dimensioni file: 1.37 MB
Lunghezza: 33 pagine
Formato: PDF

Condividi

Carica altri contenuti