Home > Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese:

Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese:

prime indicazioni interpretative del Ministero del Lavoro

 

Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese
Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese

 

Circolare n. 17 del 31/10/2018: prime indicazioni interpretative in merito al Decreto-legge 12 luglio 2018 n. 87, recante “Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese”, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018 n. 96. Articoli 1 e 2, in materia di contratto di lavoro a tempo determinato e somministrazione di lavoro .

 

Una riforma che ha cambiato radicalmente il contratto a tempo determinato come lo conoscevamo dall’ultima modifica intervenuta nel 2015 ad opera del Jobs Act: abbiamo ora un nuovo contratto a termine. Questo è il Decreto Dignità (D.L. n. 87/2018 convertito in Legge n. 96/2018). Dopo una prima fase di “assestamento” le modifiche al tempo determinato sono pienamente operative dal primo novembre scorso e si applicano ai contratti avviati nonché alle proroghe e ai rinnovi con efficacia dalla stessa data (la proroga di un contratto con scadenza al 31 ottobre ha efficacia dal giorno successivo ricadendo quindi nel Decreto Dignità).

Vista l’importanza della riforma il Ministero del lavoro è intervenuto con propria circolare n. 17 del 31 ottobre, con cui ha inteso fornire chiarimenti su come cambiano i contratti a termine… leggi tutto

Condividi

Carica altri contenuti