Home > Nuovo Codice Appalti. Linee guida per la compilazione del modello di formulario di Documento di gara unico europeo (DGUE)

Nuovo Codice Appalti. Linee guida per la compilazione del modello di formulario di Documento di gara unico europeo (DGUE)

Circolare 18/07/2016 n. 3

 

  • Circolare 18 luglio 2016 n. 3 – Linee guida per la compilazione del modello di formulario di Documento di gara unico europeo (DGUE) approvato dal Regolamento di esecuzione (UE) 2016/7 della Commissione del 5 gennaio 2016

 

L’articolo 85 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, nel recepire l’articolo 59 della direttiva 2014/24/UE, ha disciplinato il Documento di gara unico europeo (DGUE).

La finalità del DGUE è quella di semplificare e ridurre gli oneri amministrativi che gravano sulle amministrazioni aggiudicatrici, sugli enti aggiudicatori e sugli operatori economici attraverso l’adozione di un unico modello autodichiarativo per la partecipazione alle procedure ad evidenza pubblica.

Il modello di formulario per il DGUE è stato adottato con  Regolamento di esecuzione UE 2016/7 della Commissione del 5 gennaio 2016 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 3/16 del 6 gennaio 2016 ed in seno alle Istruzioni che accompagnano il prefato Regolamento è consentita agli Stati membri la facoltà di adottare Linee guida recanti l’utilizzo del DGUE per spiegare, nel dettaglio, le norme del diritto nazionale rilevanti in materia.

A tal fine, la Direzione generale per la regolazione e i contratti pubblici di questo Dicastero ha adottato, in data 18 luglio 2016, apposite Linee guida, pubblicate sulla GU – Serie generale – n. 174 del 27 luglio 2016, con l’intento di fornire alle amministrazioni aggiudicatrici e agli enti aggiudicatori alcune prime indicazioni in ordine al corretto utilizzo del DGUE, corredate di uno schema di formulario adattato al vigente e neo novellato quadro normativo nazionale.

Condividi

Carica altri contenuti