Home > AIAS Professional Comunity (APC) > APC Prev. incendi > TUPI. Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi > Nuova regola “verticale” di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico-alberghiere

Nuova regola “verticale” di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico-alberghiere

DM 09/08/2016

La regola si applica alle attività di cui all’allegato I del decreto del Presidente della Repubblica 1 agosto 2011 n. 151, ivi individuate con il numero 66, esistenti alla data di entrata in vigore del DM 09/08/2016, ovvero per quelle di nuova realizzazione, ad esclusione delle strutture turistico – ricettive nell’aria aperta e dei rifugi alpini.

 

Il decreto indica che la Regola si può applicare in alternativa alle specifiche norme tecniche di prevenzione incendi (emanate con DM 09/04/1994, DM 06/10/2003 e con DM 14/07/2015).

 

Viene modificato il TUPI ” aggiungendo all’Allegato 1 – sezione V «Regole tecniche verticali», il capitolo «V.5 – Attività ricettive turistico – alberghiere» che rimanda direttamente all’Allegato 1 del DM 09/08/2016.
Aggiornati anche i riferimenti alle normative specifiche applicabili in alternativa alla nuova Regola tecnica e l’inclusione dell’attività 66 fra quelle previste all’art. 2 e regolate dal TUPI

 

Clicca qui per consultare il testo del Decreto del Ministero dell’interno del 09/08/2016

Condividi

Carica altri contenuti